Skip Repetitive Navigational Links

News

In questa sezione vengono pubblicate le notizie relative agli avvenimenti della Sezione di Tiro a Segno di Reggio Emilia.

« Articolo Precedente

Gli Allievi granata centrano italiani e campionato regionale

sabato 24 agosto 2019

Nel campionato Regionale di tiro a segno Luca Pataridze si riconferma campione regionale.

I ragazzini terribili centrano finali nazionali individuali e di squadra. Cagossi: agli italiani in quattro specialità.

Un bellissimo “Triplete” per gli allievi di pistola dagli atleti del Tiro a segno di Reggio,
Un tris apertosi con la vittoria al Walther Trophy di Ora (BZ) e che si consolida al campionato regionale di tiro a segno che si è svolto nel fine settimana al poligono di Bologna.
Un traguardo importante che vede la sezione Reggiana confermarsi ai vertici dei vivai regionali del tiro accademico e che vede i “Pataridze Brothers” rappresentare l’Emilia-Romagna nella finale nazionale di settembre del Trofeo Coni.
Si laurea per la seconda volta consecutiva campione regionale Luca Pataridze, andando ad impreziosire una stagione importante con l’oro regionale e la qualificazione ai campionati italiani, dopo l’esperienza 2018.
Ma quest’anno non sarà solo: si qualificano tra i golden 60 che si giocheranno il titolo nazionale Allievi Anastasia Chianese, Andrea Flocca e Eva Pataridze, in una sfida tutta casalinga con il fratello.
La squadra granata oltre alla qualificazione agli italiani centra anche il podio nel Campionato Regionale a Squadre, superando i cugini d’oltrEnza; un successo che gli conferisce l’accesso al Campionato Italiano a Squadre, seconda per soli 18 punti da Ponte San Pietro.
Argento e bronzo per i due giovanissimi di pistola ad aria compressa Filippo Fiori e Lorenzo Ghidorzi, in grande crescita nella stagione.
Tra le carabine, bronzo per Pietro Soncini nel gruppo allievi e prestazione da segnalare per Francesco Attolini nel raggruppamento ragazzi.
Tra i senior Matteo Cagossi è primo nella pistola a grosso calibro dove resta assolutamente inarrivabile e secondo nella standard e nella pistola ad aria compressa per soli due punti, qualificandosi senza troppi sforzi per la competizione tricolore di fine luglio.
Ottimi piazzamenti anche per Loris Panciroli, bronzo nel gruppo C di pistola standard, Morris Faietti nella pistola libera e per Luca Cavallini nella pistola automatica, mentre tra le donne bronzo nella pistola sportiva a 25mt per Giulia del Buono, in crescita anche nell’aria compressa insieme all’altra “quota rosa” Debora Piumi.
Entusiasta il D.S. Luca Cavallini: “È un risultato che supera ogni nostra più rosea aspettativa e premia gli sforzi e le attenzioni rivolte all’attività sportiva dei ragazzi. Entrambi i gruppi di pistola e carabina insieme ai nostri tecnici hanno saputo fare la differenza nei momenti importanti, dando la spinta e motivazione che ci ha permesso di confermarci in Regione come una realtà solida. I “senatori” si dimostrano sempre all’altezza delle aspettative: Croci veste ancora l’azzurro e si conferma campione regionale nell’aria compressa. Cagossi è presente in 4 finali nazionali ai vertici delle classifiche, Morris Faietti si qualifica nella libera e il sottoscritto nell’aria compressa. Ma a tutti i tiratori della nostra rosa vanno i complimenti per questa stagione sportiva.
Mi sia permesso infine citare la nostra Gisberta Beccaletto, insignita recentemente della Palma d’Oro Coni, per l’impegno con cui sta continuando nella nostra sezione l’opera di consegnare nuovi talenti al nostro sport.”

« Articolo Precedente